Cosa Facciamo

Il nostro impegno nel mondo

  • Combattere le malattie

    Provvediamo a educare e mobilitare le comunità per aiutare a prevenire la diffusione delle malattie più importanti come la polio, HIV/AIDS e malaria. >>
  • Sostenere l’istruzione

    Oltre 775 milioni di persone di età superiore ai 15 anni sono analfabete. Il nostro obiettivo è di rafforzare la capacità delle comunità di sostenere l'alfabetizzazione >>
  • Curare l’ambiente

    Acqua pulita, strutture igienico sanitarie ed educazione all'igiene sono elementi basilari per una vita più salutare e produttiva. >>

Le Nostre Cause

  • Salvare madri e bambini

    Il Rotary fornisce l’accesso all’assistenza medica di alta qualità alle madri e ai loro bambini più vulnerabili per garantire loro una vita più lunga e sana. >>
  • Promuovere la pace

    Oggi, 70 milioni di persone sono sfollate a causa di conflitti, violenze, persecuzioni e violazioni dei diritti umani. La metà è costituita da bambini. >>
  • Sviluppare le economie locali

    Circa 800 milioni di persone vivono con meno di 1,90 dollari al giorno. I soci del Rotary si dedicano con passione a fornire soluzioni sostenibili contro la povertà. >>

Informazioni dal Rotary Club Bologna

Prossime Riunioni

21

Settembre 2021
DOTT. VALTER CAIUMI, Presidente di Confindustria Emilia Area Centro
ECONOMIA ED IMPRESA:TRASFORMAZIONI NEL MONDO POST COVID

28

Settembre 2021
DOTT. MARCO MIGLIORINI, Presidente Comitato di Bologna Croce Rossa Italiana
LA CROCEROSSA ITALIANA A BOLOGNA

12

Ottobre 2021
DOTT. VALERIO VERONESI, Presidente della Camera di Commercio di Bologna
Da definire

Notizie dai club del Gruppo Felsineo

Riguardo all’emergenza umanitaria che sta sconvolgendo l' Afghanistan e che ha messo a repentaglio la vita di migliaia di persone per aver creduto nei valori della democrazia e della libertà d'esprimersi e di studiare, i 14 Distretti italiani del Rotary International supporteranno il programma nazionale delle nostre istituzioni di accoglienza e di inserimento lavorativo e scolastico delle famiglie afghane aventi lo status di rifugiato politico.
I pruverbi i en com i sécc dal paz: un tira cl èter (i proverbi sono come i secchi del pozzo, uno tira l’altro). Questo metaproverbio fa riferimento al corrispondersi e richiamarsi dei proverbi all’interno di una struttura, di un sistema où tout se tient, perché è un sistema culturale. I pruverbi i én nèd prémma dal Vangelo (i proverbi sono nati prima del Vangelo). Sull’antichità si basa la loro auctoritas anonima e impersonale, che risale a quando? A Quand i ranunc i aveven la pirrocca (a quando i ranocchi avevano la parrucca)…
Il Dott. Cartabellotta, nel precisare che la Fondazione GIMBE segue con un monitoraggio indipendente l’andamento dei contagi Covid, mostra i dati attuali e storici (al 26 gennaio 2021 i contagi sono su 2.485.956 persone in Italia) e fa notare il rapporto tra i cambiamenti di colore delle Regioni e l’aumento dei malati. Segue intervento del Dott. David Gori e della prof.ssa Maria Carla Re'